I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

Papaya Salad

di Laura Giuntoli
| News | Libri e Fumetti | Da leggere | 0 commenti

Una ricetta di famiglia, d'amore e guerra, nel primo romanzo grafico di Elisa Macellari

Elisa Macellari

Papaya Salad

Bao Publishing

Copertina verde, costa e risguardi arancione acceso. E dentro, una storia vera, cruda e semplice, che arriva dritta alla polpa delle cose. Un po’ dolce, un po’ piccante, saporita, che amalgama sapientemente i ricordi e le emozioni. Proprio come l’insalata esotica che dà il titolo al libro. È “Papaya Salad”, il primo romanzo grafico di Elisa Macellari, giovane ma già affermata illustratrice italo-thailandese, con alle spalle tante collaborazioni in Italia e all’estero, edito da Bao Publishing. E si apre così:

A volte non si capisce bene in che direzione andranno i venti, ma c’è sempre un buon motivo per viaggiare.

A viaggiare, dalla Thailandia verso l’Europa, è Sompong, un ragazzo curioso, tenace, diverso dai suoi coetanei. Ama leggere e imparare nuove lingue, studia tantissimo e nonostante il carattere mite nasconde un grande coraggio, che lo porterà lontano dalla famiglia, alla scoperta di se stesso. Sono gli anni Trenta, e Sompong si ritrova ad affrontare la Seconda Guerra Mondiale prima in Italia, poi a Berlino, dove tra le macerie conosce l'amore e l'insensatezza della guerra. A scandire la narrazione, la ricetta della papaya salad passaggio per passaggio, come a ricordarci che le buone storie hanno bisogno di maestria per essere raccontate.

E la storia che Elisa Macellari racconta – ce lo dice subito, nell’introduzione - è ispirata alla vita vera del prozio Sompong, il fratello di suo nonno, che poco prima di morire le ha regalato una copia del suo diario. Così, dopo averla ascoltata da bambina, e averla letta da grande nelle memorie del protagonista, la vita di Sompong, diventa un vero romanzo, in cui le vicende reali si mescolano a quelle inventate, filtrate dall'impressione e dai ricordi d'infanzia dell'autrice italo-thailandese, come una preziosa ricetta di famiglia tramandata da generazioni. Un connubio tra cultura orientale e europea delicato e poetico, nel tratto, nella parola, nei colori - forse l'elemento più evocativo del libro - capace di affascinare il lettore dalla prima all'ultima pagina. Papaya Salad è un romanzo di formazione in cui riconoscersi e da cui partire, per trovare nelle proprie origini, nella propria personale ricetta di famiglia, gli ingredienti per nuove avventure.

SFOGLIA LA GALLERY: LE PRIME 10 PAGINE DI "PAPAYA SALAD" IN ANTEPRIMA:

 

Per saperne di più

 

 

Elisa Macellari è un’illustratrice italo-thailandese nata e cresciuta a Perugia e di base a Milano. Dopo la laurea all’Accademia di Belle Arti di Perugia, si trasferisce a Torino, dove lavora come mediatrice culturale presso la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. A Milano collabora come assistente e graphic designer con la galleria d’arte contemporanea Suzy Shammah. Dal 2012 è illustratrice freelance per case editrici e riviste nazionali ed estere. Tra i suoi clienti The New York Times, Women’s Health UK, Cartoon Network, Donna Moderna, Mondadori, Feltrinelli, Einaudi, Giunti, Piemme, Zanichelli, Rubbettino Editore, Il Battello a Vapore, Emme Edizioni, Edizioni BD, Gorilla Sapiens Edizioni, Plansponsor, Planadviser, Donna Magazin, viction:ary, Nobrow Press, Bandcamp, Cancer World Magazine, Spazio Mag, Voicemap, Razor & Tie Records, Langosteria, Karimoku New Standard, Woodyzoody. Il suo lavoro è stato esposto in Italia e all’estero. Papaya Salad, in libreria per BAO Publishing, è il suo primo graphic novel.

Elisa Macellari
Papaya Salad
Bao Publishing

0 Commenti

Scrivi un commento

Devi essere registrato per potere scrivere un commento.

Hai già un account Smemoranda?

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati
Advertisement